I commercianti di Bitcoin si sono dati da fare, così come la moneta. La settimana scorsa, il Bitcoin ha iniziato su una nota alta e ha chiuso su una nota leggermente deludente. La settimana è iniziata con un prezzo Bitcoin a 12.080 dollari e ha chiuso la settimana a 11.898 dollari. Il momento clou della settimana è stato quando il Bitcoin Trader è sceso da 11.982 dollari il 10 agosto a 11.337 dollari il giorno successivo.

Il Bitcoin ha avuto quasi lo stesso andamento

Il Bitcoin ha avuto quasi lo stesso andamento dei prezzi dopo il grande breakout del 27 luglio. Da quando è iniziato quel trend, la principale moneta crittografica ha continuato a testare e a rompere diversi livelli di resistenza e a creare nuovi livelli di supporto.

Dal 27 luglio al 2 agosto, il Bitcoin è partito a 9.969 dollari e ha toccato i 12.133 dollari. L’aumento è stato per la gioia dei trader, ma purtroppo, in meno di un’ora, Bitcoin ha perso più del 10% del suo valore. La moneta è scesa da 12.133 a 10.541 dollari. Da allora, Bitcoin ha testato il livello di resistenza di 12.000 dollari.

Lunedì 17 agosto è stato diverso dagli altri giorni in cui il Bitcoin ha testato il livello di resistenza di 12.000 dollari. Bitcoin non solo ha superato il livello di resistenza di 12.000 dollari, ma anche altri livelli di resistenza. I livelli di resistenza da $12.100, $12.200, $12.300 e $12.400 hanno provato a testare il livello di resistenza di $12.500, ma le condizioni non erano solo quelle giuste. La parte interessante di questo breakout è che è avvenuto in meno di 3 ore.

Analisi dei prezzi BTC/USD

  • Livelli di resistenza chiave: $12.500, $12.600, $12.700, $12.800
  • Livelli di supporto chiave: $11.750, $11.650, $11.400, $10.975, $10.850, $10.500

Da quando è iniziato l’andamento dei prezzi, il prezzo più basso registrato da Bitcoin è di 10.544 dollari. I record suggeriscono che i 10.500 dollari sono stati un supporto a lungo termine e continueranno ad esserlo. Anche se i prezzi scendono, una scommessa può essere piazzata sul livello di supporto di 10.500 dollari.

Il livello di supporto di 11.650 dollari è un livello di supporto che richiama l’attenzione; ha continuato ad essere un campo di battaglia sia per i tori che per gli orsi. Questo livello di supporto è stato testato e rotto un paio di volte. Questo livello di supporto da 11.650 dollari è una vera e propria fonte di preoccupazione per i trader perché una volta rotto, il più delle volte prima che rimbalzi, i prezzi sono visti scendere ancora di più rispetto al livello di supporto da 11.400 dollari.

Le varie resistenze sopra elencate non sono mai state interrotte quest’anno. Sfortunatamente, la rottura di questo livello di resistenza potrebbe non avvenire in qualsiasi momento non appena l’analisi dei dati On-chain indica che gli orsi hanno preso il pieno controllo del mercato.